Divertirsi non è una perdita di tempo, ma un’opportunità

Divertire: Etimologia: ← dal lat. divertĕre, propr. ‘volgere altrove’, comp. di dis- ‘dis-’ e vertĕre ‘volgere’.

Nel corso del tempo percorriamo strade non sempre facili o diritte, incorrendo talvolta nel rischio di sperimentare emozioni scomode o addirittura debilitanti. Può capitare nella vita di non avere uno scopo, non trovare elementi di piacere, nè tantomeno di divertimento.

Lo stesso divertimento può essere concepito come una perdita di tempo, in un tempo programmato al minuto. In realtà è proprio nel piacere, nel divertimento, nell’ozio, che alcune parti del cervello si attivano maggiormente. Diventa pertanto, in alcuni momenti della vita, una necessità poter staccare la spina e pensare anche a divertirsi per guardare oltre e prendersi uno spazio per vivere le proprie emozioni e il proprio tempo con maggiore pienezza e moralità.

Concedersi uno spazio di divertimento, di osservazione delle cose da un’altra prospettiva permette di individuare nuove strategie di pensiero e comportamenti funzionali alla soddisfazione dei propri bisogni.

Sara Salvietti

È nella nostra pigrizia, nei nostri sogni, che la verità sommersa a volte arriva in cima.” – Virginia Woolf

Pubblicato da Sara Salvietti

Psicoterapeuta, Psicologa del lavoro e consulente HR. Laureata all’Università degli studi di Firenze, da oltre dieci anni si occupa di psicologia applicata al lavoro e offre consulenza aziendale sia a enti pubblici che privati. Si specializza in Psicoterapia a orientamento rogersiano all’Istituto dell’Approccio Centrato sulla Persona, matura la sua esperienza clinica collaborando con AOU Careggi e Associazioni sul territorio fiorentino, occupandosi di supporto psicologico e psicoterapia nell’ambito del trauma e disturbi correlati a eventi stressanti. Nel contesto privato, parallelamente a corsi di perfezionamento e supervisioni cliniche, si dedica a tematiche inerenti ansia e depressione, sostegno alla genitorialità (accompagnamento alla nascita, interruzione di gravidanza e post partum) e gestione di vissuti di perdita. Svolge attività di psicoterapia individuale, di coppia e di gruppo con adulti e adolescenti su Firenze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: